Ministro Delrio: ‘confermeremo le detrazioni 50% e 65% nel 2016’

detrazioni-fiscali-2015

Il Governo intende prorogare la detrazione 50% per le ristrutturazioni e l’ecobonus 65% per la riqualificazione energetica ed allargare la platea dei beneficiari

Queste le intenzioni che il nuovo Ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, ha esposto ieri in audizione alla Commissione Ambiente della Camera in merito alle decisioni già avviate con l’Allegato Infrastrutture del Def. Detrazioni 50% e 65% verso la proroga
Delrio ha dichiarato che il Governo intende puntare su quegli interventi che diano un aiuto concreto all’edilizia e all’economia vera, come la detrazione del 50% per le ristutturazioni e l’ecobonus del 65% per la riqualificazione energetica degli edifici. Il Ministro ha infatti dichiarato: “Da qui a settembre lavoreremo ad una valutazione e implementazione di tutte le misure che hanno funzionato fino ad oggi sia in termini di incentivi fiscali sia in termini di impegno per l’allargamento al massimo possibile della platea di chi beneficia degli incentivi”.

Il Ministro ha anche sottolineato come “gli incentivi fiscali siano stati un grande polmone” per l’edilizia. Per questo le risiorse finanziarie della prossima Legge di Stabilità si concentreranno più su bonus ristrutturazione ed ecobonus riducendo gli investimenti nelle grandi opere strategiche.

Delrio ha dichiarato che il Governo ha già fatto un grande piano sulla casa, con il nuovo programma straordinario per l’edilizia pubblica e per l’housing sociale.

Tra gli strumenti elencati nel Def e utili all’edilizia il Ministro ha ricordato il Regolamento unico comunale, che entro novembre 2015 dovrebbe essere operativo, secondo quanto previsto dall’Agenda per la semplificazione.

Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente, si è espresso positivamente sulle parole di Delrio di finanziare opere per “la riqualificazione del patrimonio edilizio pubblico, rafforzando ed estendendo il credito di imposta e l’ecobonus, valutando la possibilità di allargarlo a tutte le aree sismiche, alla bonifica dell’amianto e all’edilizia sociale pubblica e alle imprese”.

Realacci ha inoltre dichiarato: “Va nella direzione delle richieste più volte avanzate dalla Commissione da me presieduta la decisione di accelerare sulla realizzazione del regolamento edilizio unico come previsto dallo Sblocca Italia e di istituire presso il ministero uno specifico coordinamento sulle politiche di risparmio energetico. Politiche essenziali anche per rilanciare un settore strategico come l’edilizia puntando sulla qualità urbana, sulla sicurezza, sull’innovazione e non consumando nuovo suolo”.

Mag 18, 2015 | Postato da nel Blog 3 columns | Commenti disabilitati su Ministro Delrio: ‘confermeremo le detrazioni 50% e 65% nel 2016’