Azioni per una società a bassa intensità di carbonio: il ruolo dell’impresa e degli enti locali

quadratino_logo_patto-dei-sindaci

Miglionico, Italy

La strategia Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva prevede cinque obiettivi principali che definiscono i traguardi che l’UE dovrebbe raggiungere entro il 2020. Uno di questi riguarda il clima e l’energia: gli Stati membri si sono impegnati a ridurre le emissioni di gas serra del 20%, a portare al 20% la quota di energie rinnovabili nel mix energetico dell’UE e ad ottenere un incremento del 20% dell’efficienza energetica entro il 2020. In linea con questo obiettivo europeo è necessario individuare azioni locali che possono essere messe in atto da soggetti pubblici e privati.

Anche in linea con questi obiettivi, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha lanciato il “Programma per la Valutazione dell’Impronta Ambientale”, con l’obiettivo di individuare le procedure di “carbon management” e di sostenere l’attuazione di tecnologie a basse emissioni e le migliori pratiche nei processi di produzione e nell’intero ciclo di vita dei prodotti/servizi.
La conferenza organizzata dalla Cooperativa Serramenti Coserplast sarà l’occasione per fare il punto sulle attività già in essere relative alla valutazione dell’impronta di carbonio degli infissi e delle attività di programmazione energetica messe in atto dalle amministrazioni locali, guidate dalla Provincia di Matera. Saranno approfonditi inoltre temi di pianificazione territoriale, con la presentazione di modelli di Energy-Social Planning, e scientifici, con l’illustrazione delle sperimentazioni in opera sulle performance termiche dei serramenti.

 

http://www.eumayors.eu/agenda_en.html?id_event=1105

Gen 15, 2015 | Postato da nel Blog 3 columns | Commenti disabilitati su Azioni per una società a bassa intensità di carbonio: il ruolo dell’impresa e degli enti locali